Crea sito

Il Covid in poche righe: Serena-Mamma

Mia figlia frequenta il primo anno di università.
Lingue.
Di solito usciva di casa la mattina presto e tornava la sera tardi.
Lezioni, caffè, studio, mensa, corsi…
Me la immaginavo felice, piena di entusiasmo e voglia di imparare.
Ha sempre sognato di fare un percorso legato al mondo, al turismo, alla comunicazione.

Con il lockdown si è ritrovata chiusa in casa.
E io accanto a lei.
Le lezioni sono continuate on line e tra le pause, il pranzo, i pomeriggi sui libri, l’ho potuta osservare.
Non era felice.
Non era entusiasta.
Non stava bene.
Non aveva niente di ciò che immaginavo.

Le ho parlato.
E poi ancora.
E il suo silenzio si è trasformato in sfogo.
Aveva scelto tedesco e cinese come lingue.
Sono utili, importanti, diffuse.
Con quelle avrebbe avuto ogni possibilità lavorativa richiesta.
Ma giorno dopo giorno, dall’inizio dei corsi, le erano piaciute sempre meno.
O forse non le erano piaciute mai.
Si vergognava, però, dopo mesi, a cambiare il piano di studi.
Si vergognava a sentirsi sconfitta.
A non aver soddisfatto le aspettative di genitori, amici, mondo del lavoro.
Ogni giorno era più giù, più demotivata, più triste.

Con il Covid ho potuto vedere mia figlia e rendermi conto di ciò che stesse passando.
Ciò che era riuscita a nascondere finora.
E l’ho potuta aiutare.
Adesso studia russo e spagnolo e sorride come non mai.

Pubblicato da chiaracuminatto

Mi chiamo Chiara Cuminatto e sono nata il 03/04/1989. Vivo a Campi Bisenzio a tratti perché viaggio molto e la mia vita imprevedibile non lascia spazio alla monotonia. Mi sono laureata in Lettere Moderne all'Università di Firenze nel 2011 e specializzata in Scienze Linguistiche all'Università di Bologna nell'Ottobre 2013. Ho cambiato diversi lavori a causa delle poche possibilità avute in ambito umanistico e linguistico, ma non smetto di credere nella bellezza delle sfide e nel potere di chi vuole qualcosa. Faccio parte di un gruppo missionario da ormai molti anni e la collaborazione tra le persone, la ricchezza delle diversità e l'aiuto fraterno fanno parte di me come stile di vita radicato a fondo. --------------------------------------------------------------------------------------------------- My name is Chiara Cuminatto and I was born on 04.03.1989. I live in Campi Bisenzio at times because I travel a lot and my unpredictable life leaves no room for monotony. I graduated in Modern Literature at the University of Florence in 2011 and specialized in Linguistic Sciences at the University of Bologna in October 2013. I changed several jobs because of the few possibilities had in the humanities and linguistics, but I do not stop believing in Beauty of the challenges and the power of those who want something. I am part of a missionary group for many years now and collaboration between people, the richness of diversity and the fraternal help are part of me as a lifestyle rooted deeply.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.